Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
12 gennaio 2010 2 12 /01 /gennaio /2010 23:29

Relazione Commissione Parlamentare Antimafia 1985

DOPO 25 ANNI FINALMENTE CONFISCATI I BENI DI BADALAMENTI 6 luglio 2007 Palermo.
La Sezione misure di prevenzione del Tribunale di Palermo ha emesso decreto di confisca dell’immenso tesoro del boss di Cinisi Gaetano Badalamenti, morto il 29 aprile 2004. L’iter della confisca aveva avuto inizio nel 1982 e si è concluso solo ieri a distanza di 25 anni. L’ammontare dei beni del boss che passano allo Stato è pari a circa 100 milioni di euro e si tratta di: fondi rustici situati tra Cinisi, Montelepre e Carini, centinaia di ettari di terreni, appartamenti a Palermo e provincia, società come la Berna, la Investimenti Spa, la Capocabana.
Badalamenti in Italia era stato condannato all’ergastolo per la morte di Peppino Impastato. Dal 1984 era detenuto negli States per una condanna di 44 anni scaturita dal procedimento “Pizza Connection”. E’ deceduto nel carcere di Fairton. Mariantonietta Morelli
Relazione della Commissione Parlamentare Antimafia della IX legislatura presieduta dal deputato ALINOVI ABDON prsentata alle presidenze delle Camere il 16 Aprile 1985 con allegati i beni sequestrati sul nostro territorio













Condividi post

Repost 0

commenti

Presentazione

Link