Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
31 ottobre 2009 6 31 /10 /ottobre /2009 17:06

venerdì, agosto 31, 2007

 

LE ACQUE D'ORO DI ISOLA DELLE FEMMINE

Il controllo controlla il controllore?

In data 31/5/2006 con determina 55, il Consulente Esterno, nonché caposettore U.T.C. Arch D’Arpa, affida il Servizio dei controlli biochimici dell’acqua potabile e degli scarichi reflui dell’impianto di depurazione alla Società Cooperativa Ambiente Igiene e Sicurezza con sede in Palermo Via Salgari 69/d per un importo di Euri 8.500,000;

In data 7/8/06 con delibera di Giunta Municipale n 89 viene nominato Consulente per l’acqua potabile e per gli scarichi reflui oltre che per l’Ambiente in senso lato il Dottor Vincenzo MINAGRA residente in Via Salgari 69/d Palermo, prima a titolo gratuito (forse, chi sa!) ma nei fatti a spese della Comunità, vedasi DETERMINA n 1 del 4/1/07 a firma del Capo U.T.C. Arch D’Arpa (euri 3.500,000).

SE NE deve DEDURRE CHE IL CONSULENTE , CONTROLLA E VERIFICA A PAGAMENTO, LE ANALISI DELLA SOCIETA’ COOPERATIVA AMBIENTE IGIENE E SICUREZZA (avente la sede nello stesso stabile del dr. Minagra Vincenzo Consulente biologo del Signor Sindaco Gaspare Portobello), ANALISI A SUA VOLTA A PAGAMENTO?

Lo stesso dottor Vincenzo MINAGRA Palermo Via Salgari 39/d è nominato componente del NUCLEO DI VALUTAZIONE DEI FUNZIONARI E DIPENDENTI DEL COMUNE DI ISOLA DELLE FEMMINE. Infatti con determina n 107 si liquidano le indennità di risultato dei Funzionari del Comune di Isola, stabilite dal NUCLEO DI VALUTAZIONE, tra le quali quella dell’Arch D’Arpa (è sempre lui Capo U.T.C. inquadrato come consulente e viene retribuito mensilmente dietro presentazione fattura).

Inoltre con delibera di Giunta n 5/2007 e parere tecnico favorevole del Consulente/dipendente Capo U.T.C. Arch D’arpa, viene rinnovato l’incarico al Dottor Vincenzo MINAGRA Palermo Via Salgari 69/d, questa volta, “occasionale”, “..per mantenere i valori dell’acqua potabile e degli scarichi reflui”. Detto incarico è giustificato in premessa nella Delibera di Giunta n 5 8/1/07 “ per il fatto che la Ditta Ambiente e Sicurezza di Via Salgari 69/d Palermo ha effettuato dei campionamenti “fuori norma”.

Il Dottor MINAGRA Vincenzo perciò è consulente e vicino di casa della ditta dei campionamenti, Controllore e controllato, EGLI MINAGRA Vincenzo valuta il Capo dell’U.T.C. Arch D’Arpa, che a sua volta affida l’incarico al Dottor Vincenzo MINAGRA come consulente, ed affida alla Ditta per fare le analisi, è facile suppore la distrazione della Giunta Minicipale.

MA NON FINISCE QUI..

Determina n 9 dell’8/3/07 il Sindaco Prof Portobello, stante sempre l’appalto con la Società Cooperativa Ambiente e Sicurezza (Palermo Via Salgari 69/d) per le analisi dell’acqua potabile e degli scarichi reflui; incarica e nomina Consulente del Sindaco Euri 14.400,00 annui, il Dottor Vincenzo MINAGRA residente in Palermo Via Salgari 69/d , per l’acqua, la depurazione etc…

Il Dottor Vincenzo MINAGRA il Consulente del Sindaco, si occupa anche della Ditta Ambiente e Sicurezza che fa le analisi dell’acqua e dei reflui?

Ed è componente del NUCLEO DI VALUTAZIONE dei FUNZIONARI E DIPENDENTI DEL COMUNE DI ISOLA DELLE FEMMINE?

proseguiamo nella nostra lettura degli atti: con DELIBERA n 57 del 18/5/07 la Giunta approva un PROGETTO per la “PROMOZIONE DELLA PICCOLA PESCA ARTIGIANALE nel Comune di Isola delle Femmine” del costo di Euri 90.000,00.
A chi viene affidato il PROGETTO? Sempre alla Società Cooperativa Ambiente e sicurezza vicina di casa del Dottor Vincenzo MINAGRA con sede in Palermo via Salgari 69/d.


Qualcuno nel consultare tale documentazione può prefigurare che traspaia l’ipotesi di favoreggiamento, in dipregio ad ogni regola di trasparenza e di legalità.
Inoltre saremmo lieti di sapere noi Cittadini di Isola delle Femmine che i comportamenti messi in atto non abbiano dato luogo a nessun danno erariale per noi Cittadini e alle casse del NOSTRO comune.

Ma ciò che fa più rabbia leggendo il quotidiano “La Repubblica” (26 MAGGIO 2007PAGINA IX) veniamo a conoscenza che l’impianto di pretrattamento di Isola delle Femmine è malfunzionante creando così un problema di inquinamento della fascia costiera.
Con tutti i soldi spesi in Consulenze,Analisi, manutenzione dell’impianto di pretrattamento e……?
Forse qualcuno non ha fatto il proprio dovere per cui è stato pagato?
E' uno schifo!
Speriamo che qualcuno intervenga per tutelare noi cittadini di Isola delle Femmine.



DETERMINA 1° Settore 506 del 16.11.2006 Presa atto verbale Nucleo di valutazione concessione indennità di risultato FACENTE PARTE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DR. VINCENZO MINAGRA Via Emilio Salgari 69/d Palermo tel/fax 0916911537
Come lo possiamo definire CONFLITTO DI INTERESSE? Oppure INCOMPATIBILITA’ “AMBIENTALE”
° In data 31/5/2006 con determina 55, il Consulente Esterno, nonché caposettore U.T.C. Arch D’Arpa, affida il Servizio dei controlli biochimici dell’acqua potabile e degli scarichi reflui dell’impianto di depurazione alla Società Cooperativa Ambiente Igiene e Sicurezza con sede in Palermo Via Salgari 69/d per un importo di Euri 8.500,000;
°In data 7/8/06 con delibera di Giunta Municipale n 89 viene nominato Consulente per l’acqua potabile e per gli scarichi reflui oltre che per l’Ambiente in senso lato il Dottor Vincenzo MINAGRA residente in Via Salgari 69/d Palermo, prima a titolo gratuito (forse, chi sa!) ma nei fatti a spese della Comunità, vedasi DETERMINA n 1 del 4/1/07 a firma del Capo U.T.C. Arch D’Arpa (euri 3.500,000).
°Inoltre con delibera di Giunta n 5/2007 e parere tecnico favorevole del Consulente/dipendente Capo U.T.C. Arch D’arpa, viene rinnovato l’incarico al Dottor Vincenzo MINAGRA Palermo Via Salgari 69/d, questa volta, “occasionale”, “..per mantenere i valori dell’acqua potabile e degli scarichi reflui”. Detto incarico è giustificato in premessa nella Delibera di Giunta n 5 8/1/07 “ per il fatto che la Ditta Ambiente e Sicurezza di Via Salgari 69/d Palermo ha effettuato dei campionamenti “fuori norma”.
°Determina n 9 dell’8/3/07 il Sindaco Prof Portobello, stante sempre l’appalto con la Società Cooperativa Ambiente e Sicurezza (Palermo Via Salgari 69/d) per le analisi dell’acqua potabile e degli scarichi reflui; incarica e nomina Consulente del Sindaco Euri 14.400,00 annui, il Dottor Vincenzo MINAGRA residente in Palermo Via Salgari 69/d , per l’acqua, la depurazione etc…
° DELIBERA n 57 del 18/5/07 la Giunta approva un PROGETTO per la “PROMOZIONE DELLA PICCOLA PESCA ARTIGIANALE nel Comune di Isola delle Femmine” del costo di Euri 90.000,00.
A chi viene affidato il PROGETTO? Sempre alla Società Cooperativa Ambiente e sicurezza vicina di casa del Dottor Vincenzo MINAGRA con sede in Palermo via Salgari 69/d.









Minagra dr. Vincenzo Biologo: Ambiente Igiene e Sicurezza Palermo VIA SALGARI 69/D incaricata del controllo qualità acque


Minagra dr. Vincenzo biologo PALERMO VIA SALGARI 69d incarico controlllo acqua da esaminare


Minagra dr. Vincenzo biologo Ambiente Igiene Sicurezza PALERMO VIA SALGARI 69d incarico esame delle acque controllate dal Biologo dr. Vincenzo Minagra con sede in PALERMO VIA SALGARI 69/d incarico affidato dal responsabile UTC Arch D’Arpa Sandro

Minagra dr. Vincenzo Biologo: Palermo VIA SALGARI 69/D AFFIDAMENTO INCARICO DETERMINA 9 8 marzo 2007

Minagra dr. Vincenzo biologo Ambiente Igiene Sicurezza PALERMO VIA SALGARI 69d Determina 51 17/5/07 per esami delle acque controllate dal Biologo dr. Vincenzo Minagra con sede in PALERMO VIA SALGARI 69/d incarico affidato dal responsabile UTC Arch D’Arpa Sandro

Minagra dr. Vincenzo biologo Ambiente Igiene Sicurezza PALERMO VIA SALGARI 69d DELIBERA 57 18 MAGGIO 2007 (ESECUZIONE IMMEDIATA) PROGETTO PICCOLA PESCA LA STESSA COOPERATIVA CHE ESEQUE gli esami delle acque controllate dal Biologo dr. Vincenzo Minagra con sede in PALERMO VIA SALGARI 69/d il cui incarico è stato affidato dal responsabile UTC Arch D’Arpa Sandro








Minagra dr. Vincenzo biologo Ambiente Igiene Sicurezza PALERMO VIA SALGARI 69d DETERMINA 55 31.5.06 PER ESAMI ACQUE CONTROLLATE DAL DR. MINAGRA VINCENZO BIOLOGO. con sede in PALERMO VIA SALGARI 69/d il cui incarico è stato affidato dal responsabile UTC Arch D’Arpa Sandro LA STESSA COOEPERATIVA AMBIENTE IGIENE SICUREZZA DI VIA SALGARI 69/D PALERMO CHE HA PRESENTATO IL PROGETTO PICCOLA PESCA

Minagra dr. Vincenzo biologo PALERMO VIA SALGARI 69d DETERMINA LIQUIDAZIONE 190 18 MAGGIO 2007 PER INCARICO DI CONTROLLO ACQUE CHE AFFIDA PER ESAMI Ambiente Igiene Sicurezza PALERMO VIA SALGARI 69d LA STESSA COOEPERATIVA AMBIENTE IGIENE SICUREZZA DI VIA SALGARI 69/D PALERMO CHE HA PRESENTATO IL PROGETTO PICCOLA PESCA

Ordinanza 67/R.O. 4.12.05 di Sospensione dei lavori eseguiti in Isola delle Femmine Viale della Torre 10 piano T S1, (su fabbricato composto da 4 Unità Immobiliari) a carico di D'Arpa Francesco residente a Palermo Via Mater Dolorosa 118, padre di D'Arpa Sandro Consulente del Sindaco Responsabile UTC del Comune di Isola delle Femmine



 

 


*ORDINANZE U.T.C Lucido,Bruno,Romeo,Crivello,Bologna,Caltanisetta,Rubino


*Denunce di abusivismo edilizio a Isola delle Femmine


*Sentenza veranda isola delle femmine

 

Etichette: , , , , , , , , , , , , , , ,





Esposto C.G.I.L.
Comments:
Interrogazione a risposta scritta 4-03570
presentata da ANGELA NAPOLI venerdì 19 luglio 2002 nella seduta n.180

ANGELA NAPOLI. - Al Ministro dell’interno, al Ministro della giustizia. - Per sapere - premesso che:

fin dal 1999 parlamentari di Alleanza Nazionale hanno presentato atti ispettivi per richiedere interventi adeguati al ripristino della legalità, contro le infiltrazioni mafiose, presso amministrazione comunale di Isola delle Femmine;

nonostante fin dal giugno del 2000, dopo particolari indagini, siano stati comprovati rapporti di parentela e di amicizia tra amministratori del comune in questione ed esponenti della criminalità organizzata del luogo, il prefetto di Palermo non ha inteso disporre l’accesso previsto dal decreto ministeriale del 23 dicembre 1992;

con lettera datata 13 settembre 2001 l’Associazione «Nuova Torre», rappresentata nel consiglio comunale di Isola delle Femmine, ha ribadito, al Ministro dell’interno pro-tempore le denunzie contenute nelle interrogazioni parlamentari presentate da altri deputati di Alleanza Nazionale, dando notizia di appoggi malavitosi profusi nei confronti dell’attuale sindaco durante le ultime elezioni amministrative del 24 giugno 2001;

va ricordato che nella giunta comunale di quel comune c’è stato, con delega ai lavori pubblici, il cognato di un noto personaggio arrestato con l’imputazione di associazione mafiosa nel contesto di una indagine volta a ricostruire la nuova mappa delle cosche palermitane;

sembrerebbe che parenti dell’assessore in questione, poi dimessosi, e del presunto boss Pietro Bruno, individuato dagli inquirenti come capo zona di fiducia del boss superlatitante Bernardo Provenzano, dirigano presso il comune di Isola delle Femmine gli uffici anagrafe, elettorale, leva e segreteria, il che agevolerebbe l’assessore dimissionario ed il presunto boss mafioso ad acquisire ruoli preponderanti nella trattazione d’affari politiche edilizie;

con lettera datata 8 gennaio 2002, il gruppo consiliare «Nuova Torre» di Isola delle Femmine ha segnalato al prefetto di Palermo l’omissione posta in essere dal sindaco del comune in ordine al rilascio dell’illegittima autorizzazione edilizia ex articolo 13, legge n. 47 del 1985, protocollo n. 827/Cc del 20 maggio 1999 (all’ex vice sindaco, oggi presidente del consiglio comunale) in assenza di N.O. della Soprintendenza ai beni culturali ed ambientali di Palermo ed il cui carteggio è già in possesso della Prefettura;

sempre il gruppo consiliare «Nuova Torre» con lettera datata 6 giugno 2002 ha ancora trasmesso, al prefetto di Palermo, il prospetto di n. 10 concessioni edilizie rilasciate, in costante violazione delle norme vigenti in materia, in favore di assessori, componenti o parenti dell’attuale maggioranza consiliare;

al prospetto citato è possibile evincere il rilascio della concessione edilizia n. 21 del 2001 del 14 maggio 2001 ai signori Puccio Rosaria Maria, Domenica e Salvatore, con istanza presentata, dal dichiarato procuratore Pomiero Giuseppe, e dalla concessione edilizia n. 13 del 2000 del 7 giugno 2000 alla signora Cataldo Rosaria, ma i relativi provvedimenti della Soprintendenza ai beni culturali ed ambientali e del Genio Civile sono intestati a Pomiero Giuseppe;

i nomi di Pomiero Giuseppe, così come quello del citato boss Pietro Bruno, risultano tra i soggetti economici ai quali è stata effettuata la confisca di beni illeciti, il cui elenco generale è stato allegato alla relazione della Commissione Parlamentare sul fenomeno della Mafia nella IX legislatura presentata alla Presidenza delle Camere il 16 aprile 1985 -:

se, verificate le gravi notizie esposte dall’interrogante, non ritengano necessario ed urgente avviare le procedure per lo scioglimento del consiglio comunale di Isola delle Femmine. (4-03570)
# posted by Anonimo : 12:22 AM
Se quelllo che a riferito il Direttore Gneerale del Comune di Isola delle Femmine sui VIgili Urbani è vero bisigna rifare un nuovo corpo dei vigli urbani senza raccomandati e parenti di amministratori perchè hanno perso autorevolezza ma se non è vero il direttore generale che si assume le responabilità di quello che scrive sia cacciato lui immediatamente
Ma gli amministratori sono incapaci di fare questo e pensano solo allo stipendio ogni mese e i vigili urbani sono sputati da tutti come l'armata brancaleone.
# posted by Anonimo : 9:45 AM
Prima di fare il Comamnadete dei vigili non è stato capace di fare il vigile.
# posted by Anonimo : 9:48 AM
ISOLA A TOCCATO IL FONDO
QUESTI DI ISOLA X TUTTI
SONO GLI EREDI DI BOLOGNA
# posted by Anonimo : 11:45 AM
E' vergognoso assistere in questo Comune ai litigi e dissapori tra chi vuole comandare e chi comanda. Forse i compromessi elettorali hanno montato la testa a qualcuno; Sarebbe ora che il direttore generale faccia le valigie perchè sembra avere le idee confuse;
Effettivamente dovrebbe dimettersi l'intera amministrazione comunale che ogni giorno non fà altro che dimostrare l'attaccamento alla poltrona e allo stipendio.
# posted by Anonimo : 3:08 PM
IL MALE DEI VIGILI URBANI STA NEL VICE COMANDANTE SE NON LO AVETE CAPITO
# posted by Anonimo : 8:25 AM
...é vero!!il male dei vigili urbani sta proprio nel vice -comandante......che ancora non si decide a fare "male" a qualcuno!!!!!
# posted by Anonimo : 1:36 PM

Condividi post

Repost 0

commenti

Isola Pulita 01/31/2014 12:27

a

Presentazione

Link